I BENEFICI DELLE PATATE VIOLA

postato in: Alimentazione, Dieta, Sovrappeso | 0

Inizialmente la patata viola (vitelotta) si coltivava tra la Bolivia e il Perù, ma adesso si coltiva anche in Europa, specialmente in Francia.
Come le altre patate, fa parte della famiglia delle solanacee.

Negli ultimi anni è stata oggetto della fantasia di molti chef per il suo colore che rende i piatti più creativi e più vivaci.

Il suo colore è naturale (non c’è stata alterazione genetica) ed è dato da alcune sostanze, chiamate antocianine, che si trovano anche nell’uva rossa, mirtilli e altri alimenti di colore blu o viola, e sono dei potentissimi antiossidanti.

Le patate viola hanno dimensioni piuttosto piccole e la buccia ha uno spessore consistente. La polpa ha un aspetto grumoso, ma è facilmente digeribile, come afferma una ricerca della Kansas State University.
Il sapore è simile alla castagna e il profumo ricorda quello della nocciola.
Poiché la ricerca afferma che contengono antocianine più delle melanzane, dei ribes, dell’uva e dei mirtilli, sarebbe bene che entrassero a fare parte della nostra alimentazione. Le antocianine contrastano i radicali liberi e prevengono i processi infiammatori e i tumori (rallentano la proliferazione delle cellule tumorali).

La polpa della patata viola è piuttosto farinosa, per cui non è indicata la cottura al vapore, ma si può utilizzare benissimo per fare degli gnocchi, per un purè più “colorato”, anche abbinato con purè di altri colori, per esempio di carota oppure di patate bianche. Si usa anche per fare purè mescolato con le classiche patate bianche, per migliorarne la consistenza. Avendo un sapore delicato, si presta bene anche per fare delle torte rustiche.

Per quanto riguarda il valore nutrizionale, la patata viola contiene carboidrati, un po’ di proteine, vitamine e minerali e fibra, con un apporto calorico relativamente basso: circa 85 calorie per 100 g di prodotto.

La patata viola contiene potassio, che abbassa la pressione ed è diuretica, quindi va bene anche per fare la dieta dimagrante.

 

Segui Tania Ansaldi:

Come quasi tutte le donne ho sperimentato per anni ogni tipo di dieta e intruglio per dimagrire, patendo molta fame. Ultimamente é cambiato qualcosa nella conoscenza e nella percezione del nostro organismo, e una sana dieta é diventato sinonimo di alimentazione salutare, per vivere meglio, che dura tutta la vita e che limita le nostre privazioni. Mangiare sano e fare un moderato esercizio fisico aiuta a vivere meglio. Mi sono appassionata a questi argomenti, e più li conoscevo, più mi accorgevo che c’era molto altro da scoprire, fino a quando mi sono resa conto che tutte le informazioni che mi hanno aiutata a conoscermi meglio potevano essere utili anche ad altri, e le racconto su questo blog.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.